Studio Associato Lupi & Puppo
Studio Legale e di Consulenza sul lavoro

Buoni benzina: emessi gli attesi chiarimenti

L’Agenzia delle entrate, con la circolare 14 luglio 2022, n. 27E, ha fornito gli attesi chiarimenti in tema di buoni benzina.

In ambito soggettivo, la norma si rivolge ai lavoratori titolari di reddito di lavoro dipendente.

L’erogazione può essere fatta ad personam, non è previsto pertanto il rispetto di generalità o categorie di dipendenti, cosi come non è richiesta la stipula di accordi scritti individuali, collettivi o sindacali.

Sotto il profilo oggettivo, il plafond dei 258 euro previsto per l’anno 2022 per i beni in natura è distinto rispetto al limite di 200 euro dei buoni benzina.

I buoni benzina, totalmente esenti sotto il profilo contributivo e fiscale per l’anno 2022, possono essere anche erogati sotto forma di ricariche per i veicoli elettrici.